martedì 25 dicembre 2007

BUONE FESTE!!!

TANTISSIMI AUGURI DI BUONE FESTE A TUTTI!!!
ci volevano proprio queste feste per ricaricare un pò il morale e il sistema nervoso!!!

pam

martedì 4 dicembre 2007

NOI



Io ti cercherò negli occhi della gente che nel mondo incontrerò e dentro quegli sguardi mi ricorderò di noi chissà se si chiamava amore.Nei tuoi occhi mi ritrovo nell'attimo prima in cui sto per baciarti l'universo si ferma un'istante perché vuole ammirarti tutto il resto mi passa alle mani come la sabbia del mare resta solo un diamante che brilla e che continua a brillare ogni volta che mi torni in mente continua a brillare in un angolo della mia mente ti continuo ad amare.


PER MIRCO

PAMY

lunedì 3 dicembre 2007

QUESTI 4 ANNI INSIEME

3 DICEMBRE 2003-2007
Oggi sono 4 anni che ho conosciuto il
mio MORE!!!
ti amo tantissimo issimo
topino mobbido!!
tua pamy

domenica 2 dicembre 2007

TOCCAMI

h: 23.38 13/01/03
TOCCAMI

Toccami, Ivan, toccami,
guardami con le mani,
Ivan toccami
no lì, no vai giù, …no,
ancora più giù… si, si, si,
toccami lì, toccami lì in fondo,
toccami dentro, dove fin’ora nessuno
è riuscito a vedere cosa c’è,
Ivan, toccami lì, toccami dove
non mi vede nessuno
Ivan toccami nell’anima,
accarezzami l’anima…
Che vedi? Che senti tra le dita
mentre mi tocchi l’anima?
Te che mi vedi dentro,
dimmi Ivan, cosa c’è in fondo alla
mia anima?
Ce l’ ho anch’io un qualcosa di speciale
per cui un ragazzo magico come te
mi possa ritenere unica?
Che senti tra le dita mentre mi
tocchi nell’anima, in fondo,
in cui nessuno c’ ha mai visto niente
di così eccitante e mi
ha aiutato a pensare che
sono sbagliata?
Ivan te che ci vedi con le dita,
dimmi, per davvero sono sbagliata?
Non senti proprio niente,
indagando i meandri del mio essere
strano, che non ha capito bene
quali sono le regole giuste per stare al mondo?

Perché ci sto bene con le tue
mani dentro l’anima?
Forse perché ti ho aspettato tanto,
e ti ho cercato con quanto più
impegno e minuziosità mi era possibile,
e ora che ti ho trovato,
sono serena e attendo che succeda….
Perché tu sei Ivan,
e vedrai in me quello che
gli altri non riescono a vedere,
e che vedrai e toccherai solo tu,
si proprio te, pensa che pseudo paradosso…
Te che dicono che non puoi…
Ma che ne sa il mondo dell’amore?
E’ tutta una questione di pelle,
e io, pensa pure male,
ma voglio entrare dentro la tua!
Solo per te!
Tua PAMY


come tu mi vuoi


Sono appena tornata dal cinema da vedere COME TU MI VUOI .. con Nicolas Vaporidis e Cristina Capotondi...gran bel film sull'ipocrisia dei girni nostri...
bravi gli attori belle le musiche belli i dialoghi e la fotografia!!!
mi è proprio piaciuto!!!!

Pam




venerdì 30 novembre 2007

troppo pc fa male alla vista!! ma va???!!!


il troppo (?) studio e il pc accecano...


è una cosa risaputa...infatti tra i cinesi se ci fate caso una grandissima percentuale porta gli okkiali...

cmq io me ne sto accorgendo perchè non vedo più così nitidi i segnali e i cartelli stradali..

e un'altra cosa micidiale per danneggiare la vista, ve lo dico con sincerità dato che sono all'ultimo anno di università sono le presentazioni in power point che ti proiettano i professori...

se stai già 4 ore al giorno a fissarli quando è la sera il mondo lo vedi tutto galleggiare per le sue, coperto da uno strano manto di sfocamento generale...

e poi le luci ti incominciano a dare fastidio, senti gli occhi secchi, dopo un pò che leggi-studi... chiaramente tutte fotocopie che anche quelle hanno la loro parte di cola... be llora vedi il testo che tu sai chiarmente che è nero e la pagina bianca..

lo vedi ingiallirsi piano piano, prima marroncino e poi di vari colori.. in un sito ho letto che se comincia a sembrare verdino....

beh a quel punto, alzati e fatti un giro o una bella dormita....

vabbè...

ho già fissato per un controllo dall'oculista....


e allora posto e stacco....

sennò a che serve dire di stare poke ore al pc quando è da stamattina che il mio è acceso????


kississimi


pamy


sabato 17 novembre 2007

un solo giorno

23 gennaio 2007 h: 12.58

Un solo giorno

Sono i tuoi passi leggeri nei miei pensieri
ti muovi piano, sulle punte, trattieni il respiro
ma io ti sento, dentro il dolore lasciato ai ricordi
ti sento, appari e scompari
nelle parole di mille canzoni
ti lasci dietro una lunga scia di malinconia.
Fa male pensarti lontano, distante
una vita diversa mille vite da quella che conoscevo io
io che mi illudevo di conoscerti così bene
te che mi guardavi attraverso
e parlavi direttamente alla mia anima:
ti ascoltava attenta pendendo da ogni tua parola
come lo stolto a bocca aperta di fronte al vecchio saggio.
Dicevi cose talmente strane e lontane
che solo adesso mi accorgo quanto erano tutte vere
solo non sapevo che le avrei trattenute tutte dentro
nella grande scatola col tuo nome sul tappo.
Ho tentato di chiuderti, cancellarti, dimenticarti
ma non ti ho mai rinnegato
non c’è stato mai. nemmeno un attimo,
un sentore di pentimento o rimpianto,
solo la consapevolezza e la paura
di non amare mai più nessun altro
con tutta me stessa come ho amato te
un solo giorno.

pamy

venerdì 16 novembre 2007

FETTE DI NUVOLA

FETTE DI NUVOLA
Mi manca la delicatezza della
tua mano calda sopra la mia
sempre fredda

Mi manca il battito del tuo cuore
che mi accarezza i capelli
e che mi fa volare in cielo,

tra le stelle, nel buio nero del cielo,
con te nel cuore

Mi manca ridere insieme
come le sere di novembre
col freddo fuori che non ci toccava dentro

Mi manca di poterti vedere respirare
appoggiato con la testa
sulla mia

Mi mancano le tue braccia calde
che mi cingono le spalle
mentre la luce della TV
accesa, che ci guarda, illumina
la tua mano che si ferma
dove è la mia!

E siccome mi manchi da
morire ti dico solo che
“COME TE NESSUNO MAI”

PAMY 6/12/2000


p.s. : questa poesia era per un Ragazzone"
Il MIO Blog nasce oggi, un giorno qualunque, una data che fino ad oggi non aveva significato nulla per me, e nasce perché stando molte ore ondine e smanettando continuamente in internet… mi è capitato un milione di volte di aprire dei blog bellissimi e dire “cavolo che spettacolo”!!!
Ecco il MIO Blog nasce così, perché mi sono stufata di dire che spettacolo delle cose degli altri e ne voglio uno mio, tutto per me… un po’ di sano egoismo estetico…. a volte serve!!!

pamy