martedì 6 agosto 2013

Ebook… le polemiche e l’amore vero per la lettura

Ciao Mie* Adoratissim* Eclissin*!!!
ho visto che molti hanno trovato il mio blog tramite le chiavi di ricerca quali “ebook”…“Kobo”…“libri digitali”…  quindi volevo parlare qui con voi  del “fenomeno” ebook…  e delle “polemiche”  o comunque di alcune riflessioni che  girano sul tubo riguardo a questo argomento..
IMG_3806
io ero una di quelle che diceva che il libro è di carta e solo di carta può essere.. che mi piace l’odore della carta, il fruscio delle pagine… mi piaceva andare alla feltrinelli  il giorno di uscita di un libro particolare e vederne dentro gli scatoloni.. insomma una drogata… (è vero!!)…
poi.. non so so.. si cambia.. nella vita si cambia.. anche i  nostri per sempre  si modificano crescono con noi..  vi è mai capitato non so di aver comprato una lampada da comodino o un altro oggetto che ha comunque 10 anni o più.. e li per li lo avete amato desiderato, mostrato agli altro con orgoglio?!?!   e invece lo guardate adesso è vi sembra vecchio, obsoleto.. e magari ne avete visto uno nuovo da ikea che se ci tornate “per quel che costa” lo prendo e  svecchio una pò!??!
a me piace leggere.. forse è la mia passione più grande della vita proprio.. mi è sempre piaciuto.. sono arrivata a 30 anni e ho il salotto invaso pieno zeppo di libri che non si vede manco un centimetro di muro (e mio padre che dice che uno di sti giorni cadrà  giù il solaio!) e ne ho così tanti che il mio amico Davide dice che “la mia Ferrari me la sono spesa in libri!”.. e proprio non sai più dove metterne… e poi vedi sti “gingilli elettronici” e il prezzo non ammazza e ti dici ma perchè no proviamo…
poi trovi casualmente un gruppo di scambio Anobii e ti ritrovi con tantissimi titoli che volevi leggere da anni e finalmente li possiedi e li puoi leggere….
ecco il video della prima polemica.. il Silver.. io l’adoro!!! è simpaticissimo!!!
ok.. scaricare un ebook è rubare.. ma io non mi sento in colpa… cioè ne ho pagati così tanti in vita mia….  i libri  cartonati sono arrivati a più di 20€ e passa l’uno…  io nemmeno lavoro… non è che ne potrei comprare a migliaia ecco! boh…
vi metto anche l’altro vi che ho già postato su FB
se volete vi faccio leggere la mia risposta!! “Animo!!!... adesso sto leggendo in ebook con il mio bellissimo kobo ... io non voglio lasciare niente a nessuno.. non me ne frega nulla... il libro ha un valore per me... per me ADESSO, non posso io insinuare un interesse eventuale ma mero figlio della mia sola fantasia ad un eventuale nipote che mai avrò... e che probabilmente dei libri non glie ne potrebbe fregare di meno!!!! MAH....”
ora vi racconto una cosa che non so se vi ho mai detto..
da “giovane” ero ossessionata con gli sms…  avevo quadernini apposta e li ricopiavo tutti, inviati e ricevuti, con la data e l’ora precisa... ora minuti e secondi… ho durato tantissimo.. dal 1999 al 2003 quando ho conosciuto il mio More.. ovvio i suoi primi messaggi li ho ricopiati e ce li ho in quadernino a parte eccetera.. ma poi ho avuto un illuminazione.. che per tante suonerà stupida.. “ciò che conta rimane, rimane sempre” dentro il nostro cuore dentro i nostri ricordi,, le cose ci si tatuano dentro ecco perchè a me non piacciono i tatoo e gli inchiostri esterni…  le cose restano.. io mi ricordo perfettamente cosa c’era scritto in quel messaggio che mi ha ferito che mi ha umiliato che mi ha fatto sentire stupida e insulsa così mi ricordo di quello che mi ha fatto sognare, mi ha fatto commuovere mi ha fatto battere il cuore forte e mi ha fatto stringere il cellulare al petto con gli occhi sognanti….
questa cosa mi ha insegnato a vivere le cose al momento e con meno ossessività…
cioè il video dell’ultimo ragazzo..  voglio dire io lo capisco e anche io a volte mi chiedo ma sto libro solo digitale fra 100 anni che fine farà.. ma poi mi dico che LA VITA è ADESSO… tra 100 anni non sarà di certo un problema mio :P
dopo la tragedia delle 50 sfumature adesso sono persa e letteramente “fallen in love” per la SAGA DI FALLEN  di Lauren Kate…
ho ritrovato la vogli8a di leggere che in autunno avevo perso.. ho tantissimi titoli in ebook pronti da spararmi in piacevoli e spensierate (spero!) ore di lettura!!! 
anche tutto il polemicone sui libri di carta… ok anche io ne ho tantissimi e son sincera mi piacciono… MA.. in verità quanti libri avete davvero riletto in vita vostra???… io ve lo posso dire perchè non sono tanti…
  • Due di Due di Andrea de Carlo…  Amicizia con la A
  • L’ombra del vento- Carlos Riuz Zafon… meraviglierrimo!!! <3
  • Ho voglia di te – Moccia… bellissimo.. altro che tre metri…
  • Ma le stelle quante sono – Giulia Carcasi.. che riassume un pò la storia della mia vita
  • Se ti  fermi ti innamori Tomatis-Frescura.. perchè è ambientato a Senigallia e sapete che io ho un debole <3
poi basta... forse ho riletto una volta Io Uccido, capolavoro indiscusso del mio amore Faletti Giorgio!  e un’ altro paio di gialli.. ma tutti sti altri libri?!?!?!?!?!?
e poi così come si rilegge un libro in carta perchè non puoi rileggere un Ebook ?!?!? alla fine lo possiedi lo stesso… anche se è un  file invece che un tomo no!?!?!?
POI…. altra cosa… il confronto con la carta
io credo che se voi siete drogate di letture più che dal font dalla pagina dalla sensazione tattile della carta.. siate attratte dalla storia che state leggendo… perchè a me è questo che succede se il libro mi piace… la storia mi prende mi “investe” mi ingloba dentro di se!!! 
mi è stato chiesto se da fastidio sul koko il refresh della pagina… ora voglio dire... mentre state leggendo tutti presi… vi accorgete del movimento della vostra mano che gira fisicamente la pagina o è una cosa talmente automatica ed istintiva che non ci avete mai fatto caso??!?! no perchè sul kobo è così.. sfiori il lato dello schermo col polpastrello e la pagina va avanti.. manco te ne accorgi voglio dire!!!!  giusto!??! qualcuna ha avuto un altro tipo di esperienza a riguardo!?!? ditemi perchè  son curiosa!!
ora se siete super romantiche e avete voglia di uan lettura per l’estate per emozionarvi sotto l’ombrellone o in una fresco dondolo in montagna…
non posso non consigliarvi di leggere la stupenderrima Saga Fallen
tumblr_mowqhrRjir1qlqo4ro1_500
i libri sono 5 e l’ordine di lettura è
FALLEN- TORMENT-PASSION-FALLEN IN LOVE e infine RAPTURE
fallensaga
io purtroppo sono a Rapture e già mi piange il cuore perchè so che i personaggi mi mancheranno a palla anche se sto già meditanto quale altra saga iniziare!!
è si adesso ho il momento Fantasy e super romantico molto forte.. poi magari tornerò ai miei amatissimi Gialli…
a44rvf-1
vi lascio col sorriso più bello del mondo :D
  IMG_3792_thumb[2]
spero che questo post vi abbia portato a riflessione vostre personali sul discussissimo argomento Ebook… e spero che direte la vostra  nei sempre graditissimi commenti..
buon caldo.. anche oggi andremo oltre i 36°C come ieri.. e io non sopporto proprio il caldo.. ecco perchè non ho fatto altre puntate della rubrichina “Trucco da Zero”.. sto lavorando molto sulla preparazione dei prossimi post ma di truccarmi davanti alla reflex non ho l’energia sufficiente :P
un bacione grande dalla vostra pazza Papina :* smuakkeveeeee 

30 commenti:

  1. io anche ero tra quelle che snobbavano gli ebook... ma mi sono ricreduta pochi giorni fa... ho cominciato a leggere un libro su un ereader e devo ammettere che oltre ad essere una bella svolta x le tasche e x i portafogli (cosa che, diciamolo, piace a tutti, inutile negare), ho trovato sia anche un'idea comodissima... il poter portare più libri con sè quando si parte, tutti in un unico accessorio, poter sottolineare cmq le frasi che ci piacciono di + e averle tutte racchiuse tra le note... insomma.. a me l'ereader sta piacendo proprio tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. esatto!!! è una comodità diciamocelo!!! alla fine leggi come prima e hai tutte le funzioni che hai sul libro.. il mio kobo mi fa anche scrivere delle note... ma è leggero, in borsa non lo senti, ti porti tanti libri dietro e non porti il peso!!! :)

      Elimina
  2. Anche io amo i libri, e oggi ancora di più gli ebook, che leggo dal mio ipad.
    Mi ricordo di aver letto molte volte Orgoglio e Pregiudizio :)
    Adesso ho tantissimi libri da leggere! Fallen è già tra i miei preferiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se ti piaccono le storie Romantiche (tanto!) allora ti innamorerai con la saga di Fallen!! io non capisco tutto questoi accanimento per gli ebook.. sono una comodità assoluta.. alla fine potrebbero far venir voglia di leggere anche a chi non l'ha mai fatto aprendo dal tabblet un pdf! :)

      Elimina
  3. io adoro i libri ma adoro anche il mio kindle e prima di lui avevo un bokeen Opus.
    Per me è stata la svolta decisiva per poter leggere in lingua (inglese e spagnolo)
    No so se sai quanto costassero un po'ì di tempo fa (pre-amazon.it i libri in inglese in libreria o su amazon uk o fr compresi di spedizioni?? Un botto!!!).
    Così con l'opus ho potuto scaricare e comprare tanti libri in lingua... poi hanno messo delle barriere riguardanti i diritti d'autore o le tasse sui libri, non ho capito e ora su molti siti UK e USA non si può acquistare nemmeno gli ebook. Per fortuna attraverso amazon si può!
    Tutto il resto, le polemiche la passione per la carta e la lettura del libro con le pagine rimane... ma quando trovi un mezzo che rende più libera la tua voglia di lettura non capisco perchè doverne fare a meno sulla base di un principio!?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava!! hai riassunto benissimo tutta la questione.. quando studiuano a Firenze ogni tanto passavo per la Feltrinelli international e ho guardato i libri in lingua (vabbè anche i notoi tipo il codice da vinci in lingua originale!) e hai ragione perchè costavano davvero un fottino di soldi!!! io son sincera alla fine anche se dovessi pagare per avere un file non me ne fregherebbe perchè leggere mi piace troppo! il guaio qui è che apesso l'ebook costa un paio d'euro meno del cartaceo e allora uno ci pensa su... ma la lettura digitale è fantastica! la sera me ne sto a lettino con il kobo (il mio ha la luce!) e una candelina profumata alla finestra.. tutte le luci spente è rilassosissimo... non mi si stanca manco il polso.. mi ricordo quando leggevo quel tomo di Mondo senza fine di Ken Follet.. sarà stato quasi 2 kg... avevo i polsi distrutti non trovavo una posizione! :)

      Elimina
  4. Anche io sono innamorata del kobo. L'ho preso un passo di settimane fa approfittando dell'offerta sul modello touch (l'ho preso lilla!). L'ho subito testato nella dalla d'attesa della dottoressa dove ho letto qualche capitolo di un libro bello spesso e pesante e quando mi sono stufata sono passata ad un fumetto, il tutto senza portarmi pesi in borsa!!!
    Ora me lo sono portato in vacanza dal mio ragazzo e so che non rischierò più di trovarmi senza nulla da leggere! Ho due libri e una ventina di volumi a fumetti leggeri, maneggevoli e per nulla ingombranti. W il kobo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grande!!! alla fine siamo figli dell'epoca digitale abbiamo la fdortuna di poter vivere questa comodità assurda e tutte ste paranoie che la gene si fa non le capisco... io ho avuto problemi di scoliosi e con il liceo portavo in spalla zaini che si faceva fatica a sollevar da terra.. adesso sti ragazzini potrebbero rinascere con queste nuove apparecchiature e tecnologie! w il Kobo! ps lilla è bellissimoooo :*

      Elimina
  5. a me piace leggere, che sia su carta o su altro fa poca differenza.
    Però il libro conserva il suo fascino e pertanto lo preferisco.
    Mi piace sfogliare le pagine, sentire il profumo della carta appena stampata e vedere a che punto del libro sono, vedere che mentre vado avanti con la lettura le pagine dalla parte opposta diminuiscono.
    Tornare indietro con le pagine per rileggere un particolare dialogo o momento.
    Il kobo è comodo, ma per come sono (ho sempre il terrore di perdere le cose importanti) dubito lo porterei sempre con me XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda.. io i primi giorni lo lasciavo sul comodino.. poi è arrivata la custodia e da allora me lo porto con me.. se avessi avuto i loibri cartacei me li sarei pèortati appresso per il mondo allo stesso modo!!! e ti dirò.. alla fine mi piace così tanto toccarlo e guardare il dietro che è di un azzurro spettacolare che al sera quando leggo a letto lo tiro anche fuori dalla custodia!!! me lo voglio proprio godere!!! :)

      Elimina
  6. Ciao Pami, allora, io amo andare alla feltrinelli, come te, quando ci vado mi comprerei tutto, amo il profumo, amo toccare i libri, e vederli tutti belli colorati nella libreria.
    Io ho il kobo come te, un regalo meraviglioso da parte del mio ragazzo, e come te ho scaricato dei libri illegalmente, ma sai io non mi sento in colpa perché alla fine, i libri che veramente ho amato e gli autori che veramente ho amato (Zafòn!!!) mi sono comprata anche i cartacei. Volendo comprare i cartacei appunto perché li avrò "per sempre" e non in semplice file... ci sono tanti libri originali che ho comprato e mi sono pentita tantissimo (vedi twilight saga.... -.-") ci sono tante cose belle... ma c'è anche tanta spazzatura in giro... libri come new moon che ho abbandonato dall'inizio e per cui ho pagato "per niente"....
    stesso discorso lo faccio per i cd... io è vero scarico cd... ma ne ho tanti di originali perché dopotutto amo la musica... ne ho più di cento, e quando il mio ragazzo mi dice che scaricare è illegale mi arrabbio perché lui di cd originali è già tanto se arriva a 10...e pure con quelli, magari con le band che sono amori più "recenti" ho provveduto a comprare i cd pur conoscendoli già a memoria e avendoli da anni nel pc, per il piacere di vederne la copertina e toccarli...
    il quadernino con gli sms l'ho avuto anche io <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hahhahah grandissima!!! gli sms... mamma mia ci sto male se ci ripenso.. certo ho solo spostato le mie compulsioni ossessive da altre parti ma sta storia dei messaggini era invivibile e ci ho dato fortunatamente un taglio!! io per adesso mi godo i pdf e gli epub... certo per dirti la Trilogia delle Gemme mi piacerebbe averla di carta.. così come la meravigliosa saga di Fallen.. Twilight ce li ho tutti e mi sono piaciuti da morire (su new moon ho pianto "tutte" le mie lacrime!! hihihhi.. alla fine il libro ti ristrasmette ciò che hai dentro ciò che è è personamente vissuto..).. ma adesso non avrei lo spazio per lkibri cartacei e mi godo le letture digitali... certo quando passo davanti alla giunti CI DEVO ENTRARE PER FORZA.. c'è una forsa elettromagnetica che mi attira dentro, devo toccare sfogliare annusare, andare a vedere il font stampato di quel che sto leggendo sul kobo.. ma va bene così.. quello che son sicura è che non potrei mai smettere di leggere così come non potrei mai smettere di ascoltare la musica... il silenzio mi fa paura!!! la musica.. beh li ho tantissimi CD originali... e non si discute!!! lo sai cosa mi fda arrabbiare.. che alcuni libri non li trovi da comprare legalmente in formato digitale.. per esempio la saga di Alyson Noel, GLI IMMORTALI.. i primi 3 si trovano sia legali che non .. ma gli ultimi 3 si trovano digitali da amazon solo in inglese e che cavolo!!! :P e cmq Zafon è uno scrittore bravissimo!!! L'ombra del Vento è uno dei miei libri preferiti in assoluto... il gioco dell'angelo invece mi ha deluso un pò.. glia ltri ce li ho in digitale e quando esco dalla "rota" del fantasy mi ci avvento!!!

      Elimina
  7. Uso gli ebook più per le cose tecniche, di studio ecc... Però boh, io rimango all'antica e proprio mi piacciono i libri! Quelli con la carta! Gli ebook sono una soluzione per me conveniente e non ingombrante per libri di cui mi interessa poco, che devo leggere o che non mi ispirano profondamente tanto da comprarli e averli sparsi per casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda io sono stata combattuta perchè anche io sono così.. purtroppo adesso sto ancora in casa coi miei e non abbiamo più spazio per metterli ne la possibilità di mettere un'altra libreria in casa.. per adesso questa è stata la mia soluzione per continuare a leggere ( la mia passione) senza arrecare anche ai miei problemi di spazio e di mobilio!!! poi si vedrà.. se tu hai dove poterli mettere fai benissimo a comprarli di carta!! :)

      Elimina
  8. Io sono totalmente convertita al mio Kindle da un anno e mezzo. Lo amo e non tornerei mai indietro.
    I libri dei miei autori preferiti li acquisto comunque cartacei, per il piacere di vederli esposti in libreria, ma leggo principalmente ebook e se penso ai soldi risparmiati e alle cantonate enormi evitate, non posso che essere soddisfatta.
    Le polemiche per me non hanno senso. E' ciò che c'è scritto ad essere importante e non DOVE è scritto. Un libro pessimo rimane pessimo che sia di carta o che sia un ebook, così come un capolavoro rimane un capolavoro.
    E poi, mica i libri sono sempre esistiti no? Si scriveva sulla terra, sulle tavolette di argilla, poi i papiri, i primi manoscritti e infine la stampa. Non vedo che problema ci sia con l'e-reader.
    Per quanto riguarda il sentirsi in colpa, bah, io non mi ci sento manco per niente! Scarico musica, film, serie tv, che vuoi che sia un libro? E poi "loro" si sentono in colpa per i prezzi? Non credo proprio! E comunque io ne compro tanti anche in versione digitale, grazie alle offerte Amazon o se proprio non posso aspettare che diventi disponibile per vie traverse!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. heheheh grande!!! infatti è quello che penso pure io!! alla fine se voglio leggere una cosa e non la "trovo" la compro.. così come mi sono spesa in libri cartacei "l'equivalente di uan Ferrari!!" hihihihi alla fine io la penso come te... se avessi comprato i tre delle 50 sfumature sarebbero stati 50 € buttati.. ma se un giorno potro avere una libreria grande magari quelli che mi son piaciuti sugli ebook me li acquisterò in carta!!! per ora va bene così.. libertà e comodità avanti tutta!! anche il pèesoi sul polso.. ma vuoi mettere quando leggevo il Kenb follet mi ci era venuta quasi la tendinite a tenerlo su a letto!!! sti aggeggi son fantastici!! tutto l'accanimento che ci sta dietro, come dici giustamente pure tu.. non riewsco a capirlo!! :P

      Elimina
  9. Io leggo senza differenze cartacei ed ebook.. il motivo è presto detto mi piace si sentire l'odore della carta, sentire fisicamente il libro tra le mani ma per chi è appassionata di fantasy e goth come me è veramente impossibile riuscire a comprare tutti tutti i libri delle saghe che escono visto che in media sono composto da minimo 5 libri, sia per una questioni di soldi che per una questione di spazio visto che ho 106 serie tra trilogie e saghe. Se comprassi di tutti il cartaceo sarei una milionaria con tanto di biblioteca apposita, quindi per forza di cose ho scelto di comprare il cartaceo solo della mia autrice preferita Laurell K. Hamilton e tra l'altro in versione economica e dopo aver già letto l'ebook a volte.

    Insomma per chi è disoccupato ma appassionato di libri gli ebook sono una gran cosa, perché penso che la maggior parte delle persone disoccupate se non ci fossero gli ebook legali o illegali che siano starebbe tutto il giorno davanti al pc a rincoglionirsi invece di farsi una cultura, quindi non capisco tutto questo accanimento.
    Va da se quindi che mi trovo d'accordo con tutto quello che hai detto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hehehhe da disoccupata squattrinata concordo davvero con te!!! cavolo pure io mi sto appassionando al Fantasy.. vorrei vedere uno dove li caccia poi tutti sti libroni di carta.. io spazio non ne ho più.... i cartacei costano una tombola... urca 106 trilogie e saghe... parliamoneeee <3 <3 <3

      Elimina
  10. io ho il kindle da anni e mi trovo bene! Certo, alcuni libri (tipo ricette ecc) li compro ancora cartacei, ma per il resto viva gli ebook (anche se alcuni costano quanto un libro eh!). Ho letto tutta la saga Fallen e la adoro <3 ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io cerco di tirarla lle lunghe ma alla fine dovrò finire Rapture.. mamma mia quanto è romantico.. incomincia a starmi un pò simpatico pure Daniel... pensa quanto ci sto in palla!!! alla fine quello che conta è leggere... mica cosa e dove... :P no!??!?!

      Elimina
  11. Io leggo i libri sul tablet, non ho un ebook reader. Ho un bellissimo programma che permette di mettere l’effetto di “pagina che si gira” dei libri e metto sempre quella. Leggo meno di una volta e mi spiace tantissimo, ma sono sempre stanchissima lungo la settimana e riesco a leggere solo il sabato e la domenica, gli altri giorni mi limito a qualche pagina. Io leggo principalmente ebook, scaricati, ma compro comunque la versione cartacea dei libri che mi piacciono per poterli tenere in mano. Aspetto che esca la versione economica però! Ci sono libri che costano 30€ appena usciti e per me è assolutamente troppo. *modalità nonna: una volta con 60.000 lire si comprano dei manuali e cose del genere…ora un libro di narrativa!*
    Ho finito due giorni fa un libro cartaceo dopo mesi di tablet…a me piace di più tenere un libro in mano, (se non sono enormi), ma economicamente non me lo posso permettere.
    Sai cos’ho notato, però? Che non vado più in biblioteca a prendere in prestito i libri!
    Le polemiche…come sempre lasciano il tempo che trovano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente la biblioteca, benchè ho sempre avuto la tessera, l'ho sempre frequentata mooolto poco, ma alcune volte ci sono andata a studiuare! sinceramente mi piace "possedere il libro" averlo mio, e anche un file è Mio!! si il libro di carta è un altra cosa.. però son sincera non mi mancano più di tanto!!! mi piace questa comodità moderna... la leggerezza di uan cosa che non ti fa venire spasmi al polso, il fatto che abbia la luce e non devio stare con l'abatjuor accesa! in invermo ( ho comprato il kobo a Marzo) mi infilo tutta sotto il piumone... la mia piccola e calda caverna "letturosa" ed è fantastico!!! purtroppo a livello economico il prezzo dei libri è diventato "anticulturale" nel senso che anche se sei come mi par di capire appassionata come tutte noi (almeno come tutte le ragazze che hanno commentato qui).. purtroppo a livello prettamente monetario sei costretta ad aspettare sempre la versione economica brossurata perchè i cartonati sono un furto.. Inferno di Dan Brown.. ok che è grosso ecc.. ma caspita 25 €... con le ripetizioni mi ci vuole una settimana per guadagnarmeli... se poi ti appassione as te benedette saghe che minimo son 3-5 libri... tipo il pugnale nero che son 12.. devi donare un rene al mercato nero degli organi.. non si può... alla fine secondo me anche chi non si è mai avvicinato alla lettura viene automaticamente scoraggiato dal prezzo eccessivo dei libri!!!! tipo il mio ragazzo che non è assolutamente un lettore, avrebbe volutoi il libro di Kadmon (Illuminati) ma costa una tomboal :P.. anche io ogni tanto sono in modalità nonna ON! ihhihihi :* bacino tesorina!

      Elimina
  12. Fin da bambina sono una lettrice accanita. Ricordo certi avvenimenti cardine della mia vita anche ricordando i libri che leggevo in quei giorni. Non c'è stato periodo in cui io non abbia letto. E quindi accumulato libri...così tanti da riempire la casa dei miei genitori. Quando me ne sono andata ho dovuto dare una bella ripulita, regalarne qualcuno, portare in biblioteca i più vecchi.
    E tanti mi stanno aspettando perché spero un giorno di portarli qui. A Natale il mio ragazzo mi ha comprato il kindle e per me è stata una svolta. Ora spendo pochissimo e leggo sempre tanto. In pochi mesi ho accumulato sul kindle più di 40 libri spendendo pochi euro e non occupando spazio.
    Qualunque polemica possa esserci per me è infondata. Sono una lettrice e lo ero prima quanto ora, per me non cambia nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io sto leggendo tanto in Ebook e sinceramente come ici tu è stata davvero la svolta.. poi ioi che quando leggo me lo porto sempre dietro nella borsa.. se ripenso aa quando giravo con il Ken Follet LA caduta dei Giganti... kg di libro da portarsi dietro.. ma vuoi mettere sto cosino quando è leggero comodo carino e discreto?!?! poi la batteria dura una vita.. anche in vacanza voglio dire carichi su un pò di titoli e via!!! tutto questo caccanimento verso un oggetto che è una comodità pazzesca e ti fa risparmiare spazio e soldi.. non la capisco!!! chissà che candelina hhai acceso stamani :P

      Elimina
  13. Bello bello bello..questo post mi è piaciuto tantissimo!!! Sono tradizionalista, bellissima la consistenza della carta...ma la tecnologia mi affascina altrettanto...si può leggere ovunque, la sostanza non cambia!!!
    bacini
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hheheheeh ma grazie!!! esatto e io è alla consistenza che guardo!!! alla fine se ti piace leggere.. puoi leggere... ma poi ma pensa a quanta carta viene risparmiata.. anche a livello dell'eco sistema.. ma vuoi mettere??? case sgombre di volumi da spolverare m,a la stessa possibilità di leggere e di sognare! fantastico!!! :)

      Elimina
  14. Io amo i libri di carta come tutti coloro che amano leggere, personalmente penso che una cosa non escluda l' altra. Gli e-book sono semplicemente un aiuto ai lettori che ad esempio non hanno spazio o non possono spendere una fortuna in libri. Non hai idea di quanto ho desiderato un e-book quando ero in ospedale nonostante io ami i libri e sai perché? Peché di notte non riuscivo a dormire e mi dispiaceva tenere la luce accesa ... non volevo disturbare le mie compagne di stanza ... con l' e-book sarebbe stato possibile. Insomma quando sono uscita dall' ospedale sono andata a comprarmelo eheheh un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. brava Francy!!! a me succede a volte quando sono a dormire dal mio boy... magari in venerdì sera lui è stanchissimo dal lavoro e dopo pocoi crolla...io che portroppo adesso non lavoro, la sera non sono cos' stanca da addormentarmi come una pera.. e con il mio kobino mi leggo un pò di paginette senza accendere nessun lume senza rompere a nessuno!! una figata unica!!! altro che poolemiche.. uno degli oggetti più belli e utili inventati negli ultimi 10 anni!!!

      Elimina
  15. Io adoro leggere, è sicuramente la mia più grande passione, quella nata per prima, cresciuta con me, che mi ha accompagnata passo dopo passo, quella che ha costituito l'argomento della mia tesi,...Credo che gli e-book (mio padre ha il kindle e, pur non essendo strettamente mio, lo uso comunque) siano comodissimi soprattutto per il fatto che abbattono i prezzi (i libri ormai costano tantissimo) e riducono lo spazio fisico occupato dai libri. E' un modo che permette alla gente di accedere alla lettura senza spendere moltissimo, ma non dimentichiamoci che esistono le biblioteche, mezzo ancora più economico per leggere. Però, c'è un però...un e-book si scarica, ed è un po' essere schiavi della batteria per leggere. Un libro non ti abbandona mai, te ne vai in vacanza e mai e poi mai avrai il problema "oddio...il cavo, dove diavolo l'ho messo...se non lo trovo non posso finire di leggere il libro" (a me è successo, è stata una mezza tragedia). Sicuramente l'importante è leggere ma io non posso fare a meno di preferire i libri cartacei, sarà che oltre ad amare la lettura in sè, amo il libro, proprio come oggetto, nella sua struttura, nella sua antichità, come mezzo che supera i secoli con il suo bagaglio di storia e di storie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. hai ragione in tutto.. solo che io per motivi i spazio dentro casa o ovuto iniziare ad amare gli ebook e adesso n sono totalmente conquistata per la loro praticità!! certo il libro di carta è sembre di una fascino imprescindibileper me.. non posso fare a meno di odorarli o ascoltare il dolce canto del fruscio delle pagine!!! ma la cosa che conta i più è leggere.. quella senzasione di vaiaggiare per storie e mondi e personaggi che ci fa e ci farà sempre sognare!! :* smuakkete e buona lettura..

      Elimina

♡ Grazie per i Vostri graditissimi Commenti!!! ♡